O. Winston Link è stato un fotografo commerciale, morto nel 2001. Negli anni cinquanta si ritrovò a Staunton, in Virginia, per un lavoro. Lì si dedicò ad un progetto sulla linea ferroviaria Norfolk e Western. Per fotografare questi treni e la cittadina circostante di notte, Link sviluppò nuove tecniche di illuminazione con il flash per le inquadrature più grandi. 
Il resto della gallery sul sito di Internazionale.
Nella foto: Ghost town, Stanley, Virginia, 1957.

O. Winston Link è stato un fotografo commerciale, morto nel 2001. Negli anni cinquanta si ritrovò a Staunton, in Virginia, per un lavoro. Lì si dedicò ad un progetto sulla linea ferroviaria Norfolk e Western. Per fotografare questi treni e la cittadina circostante di notte, Link sviluppò nuove tecniche di illuminazione con il flash per le inquadrature più grandi. 

Il resto della gallery sul sito di Internazionale.

Nella foto: Ghost town, Stanley, Virginia, 1957.

Oggi a Roma c’è un gran sole estivo. Forse potremmo avere bisogno di cappelli.

La fotografa Ilona Karwinksa ha documentato per qualche anno le vecchie insegne al neon, abbandonate, ricordo della Polonia comunista. Dopo il successo di queste immagini, ha deciso con David S. Hill di fondare un vero e proprio museo dei neon a Varsavia.

Altre immagini di neon su Internazionale.

(Foto di Ilona Karwinksa)

Un omaggio alla filmografia di Stanley Kubrick.

Design e animazione di Hyejin June Hong.

Il National geographic festeggia il suoi 125 anni con l’apertura di una pagina su Tumblr con le più belle foto dal suo archivio storico.
Nella foto: a cowgirl puts a nickel in an El Paso parking meter to hitch her pony, 1939. (Luis Marden, National Geographic)

Il National geographic festeggia il suoi 125 anni con l’apertura di una pagina su Tumblr con le più belle foto dal suo archivio storico.

Nella foto: a cowgirl puts a nickel in an El Paso parking meter to hitch her pony, 1939. (Luis Marden, National Geographic)

La rivoluzione a teatro

image

Oggi mi sono appassionata alle opere modello del teatro comunista cinese. Cosa erano esattamente e le immagini, nell’ultima gallery della settimana di Internazionale.

Peter Hujar

image

A profound beauty: un articolo su Time sulla mostra di Peter Hujar alla galleria Pace/MacGill di New York.

Nella foto: William Burroughs, 1975.

Nel secolo di Photoshop, resiste la fascinazione per un’era in cui il ritocco era affidato a operazioni artigianali, come le maschere in camera oscura, con cui si copriva fisicamente la porzione di immagine da esporre di meno e la regolazione era affidata a niente di sicuro, se non alla propria sensibilità ed esperienza. Ma questa era una modifica base, e già George Méliès stupiva i suoi contemporanei con le magie del montaggio. Stessa cosa accade in queste immagini di epoca vittoriana, messe in rete dal blog Pictures in time (al momento under construction). 

Qualche tempo fa avevo dedicato una gallery di Internazionale a questo argomento, in occasione della mostra al Metropolitan museum di New York Faking it: manipulated photography before Photoshop.

Truman Capote, foto di Arnold Newman.
Qualche scatto di uno dei maestri del ritratto ambientato, in mostra all’Aja ancora per una settimana.

Truman Capote, foto di Arnold Newman.

Qualche scatto di uno dei maestri del ritratto ambientato, in mostra all’Aja ancora per una settimana.

Abbiamo scelto le migliori foto del 2012.

Abbiamo scelto le migliori foto del 2012.

bryanschutmaat:

Came across this photo online. It’s the uncoolest Bob Dylan has ever looked. 

bryanschutmaat:

Came across this photo online. It’s the uncoolest Bob Dylan has ever looked. 

Tags: Bob Dylan

Una gallery per la notte di Halloween su Internazionale

Una gallery per la notte di Halloween su Internazionale

Alice Liddell via Retronaut

Alice Liddell via Retronaut

2001: A Space Odyssey (1968) Documentary (di Cinementary)

oldhollywood:
London After Midnight (1927, dir. Tod Browning) 

oldhollywood:

London After Midnight (1927, dir. Tod Browning)